Get Adobe Flash player

Categorie

Web Patron

Ultimo Numero

Quaderni di Restauro

Inaugurazione della mostra: Tevere. Una storia che scorre

In occasione del ventesimo anno di pubblicazione della nostra rivista Charta, abbiamo organizzato una mostra sulla storia del Tevere partendo dal codice 34 k 16, Modo di far navigabile il fiume Tevere da Perugia a Roma, appartenente alla Biblioteca dell’Accademia Nazionale dei Lincei e Corsiniana di Roma, restaurato grazie al nostro progetto Salviamo un Codice.

 

Il codice riporta i disegni di Gaspar Van Wittel (Vanvitelli), pittore della fine del Seicento, che segna il percorso di un diverso modo di guardare che diviene, nel Settecento, anche nuovo modo di viaggiare. Non più appannaggio di soli uomini tenaci e coraggiosi, il fervore per la scoperta volge dall’eclettismo alla pluralità dello studio: dall’idraulica all’archeologia. Vanvitelli restituisce nei disegni e nelle immagini una geografia densa di memorie territoriali.

 

Gli objet trouvés lungo il  fiume, allestiti assieme a fotografie, stampe e carte antiche, formano il racconto del Tevere dal Settecento ai nostri giorni:

Da Van Wittel a Vanvitelli (1660-1730) dalla “maniera  fiamminga” alla veduta “dal vero”: l’influenza di Van Wittel a Roma

Le Vie del Fiume (1740-1800) i saperi alla soglia del Secolo dei Lumi: i progressi delle scienze tra mappe e taccuini

Paesaggio Sommerso (1810-1960) la trasformazione della valle fluviale: documenti di  fine Ottocento, ricordi e foto d’epoca

Un lento viaggiare (oggi) le strutture antiche del paesaggio contemporaneo: nelle immagini di oggi e negli scenari di domani

 

Si ringraziano:

Accademia Nazionale dei Lincei, Ambra Argenti, Archivio Storico Capitolino di Roma, Giancarlo Mezzetti, Settimio Monetini, Musei Capitolini di Roma.

Condividi !
  • Print
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>