Get Adobe Flash player

Categorie

Web Patron

Ultimo Numero

Quaderni di Restauro

Dall’argilla al Cloud

Dalla sua apparizione nel II millennio a. C., il catalogo accompagna lo sviluppo della cultura scritta e testimonia un’ambizione fondamentale che è all’origine della scienza e della cultura: nominare, descrivere e classificare l’universo che ci circonda. I cataloghi hanno permesso di inventare nomenclature per classificare la natura e il cosmo, di creare un sistema per accedere più facilmente ai testi, ai libri e al sapere.

L’ esposizione, organizzata dalla Biblioteca Mazarine di Parigi e dalla Biblioteca di Ginevra, racconta il processo e l’evoluzione dei cataloghi nella storia attraverso le forme e i materiali che li hanno contraddistinti (l’argilla, il volumen, il codex, le schede, lo schermo…). Dalle tavolette d’argilla ai cataloghi oggi smaterializzati nel Cloud, dagli inventari carolingi alle enciclopedie bibliografiche del Rinascimento, dai cataloghi commerciali ai cataloghi delle grandi collezioni di libri, questa mostra espone la storia di uno strumento che ha un’utilità che va ben al di là del mondo delle biblioteche e rappresenta il mezzo che è stato fondamentale per la ricerca dei testi, per conservare la memoria, per testimoniare le censure avvenute nel corso dei secoli, il commercio e la circolazione dei libri e della cultura scritta.

 

 

De l’argile au nuage : une archéologie des catalogues (2e millénaire av. J-C – 21e siècle)

 

Fino al 13 maggio 2015

Bibliotheque Mazarin, 23 quai de Conti, Parigi

Entrata libera dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18.

Per informazioni: contact@bibliotheque-mazarine.fr

 

Condividi !
  • Print
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>